News
and press

Press

L’indiana Ritu Dalmia e la stellata Viviana Varese aprono insieme un nuovo locale. Niente nonnismo nelle nostre cucine.

“Condividiamo umiltà e senso dell’umorismo. La diversità? Un valore” Milano vive una stagione dorata, è scenario di un fortunato sodalizio femminile nel mondi della ristorazione: una napoletana, l’altra indiana. Entrambe milanesi d’adozione, da poco socie in affari: Viviana Varese e Ritu Dalmia. […] Un’unione internazionale che fonda le basi su una profonda amicizia, fatta di stima e affinità.

Corriere - Maggio 2019

Press

Ora Ritu bissa con un secondo locale, Spica. Piatti da Asia, Messico, ma anche dall’Italia. Ad aiutarla nella nuova avventura c’è infatti l’amica,

chef stellata e ora anche socia Viviana Varese che anticipa il menu con uno strepitoso tacos. Uno dei tanti sapori autentici di un menu in continua evoluzione che saranno proposti con u approccio cosmopolita e conviviale e prezzi accessibili a tutti. Altro pilastro i cocktail ispirati alla cucina e affidati alle sapienti mani di Mattia Bescapé, talentuoso barman di Cittamani che ha saputo coniugare sapori esotici e nostrani con grande maestria.

Il Giornale - Aprile 2019

Press

Spica sarà un giro del mondo gastronomico mediato dai palati e dall'esperienza di Ritu Dalmia, che ha concepito il progetto («Non avevo intenzione di aprire un secondo ristorante a Milano.

Ma poi ho capito che serviva un luogo come questo») e poi ha chiamato Viviana Varese a parteciparvi per la formazione della squadra di cucina. Un binomio che innerverà, come detto, il menu; spazio agli aromi cosmopoliti, ma accanto al viaggio non mancheranno le origini di Ritu e Viviana, un cuore indiano e uno italiano, annunciata ad esempio anche una pizza fritta in onore delle radici campane della seconda.

Identitagolose.it - Aprile 2019

Press

Il progetto, molto bello, nasce ed è portato avanti dalla coppia, anzi, dalla società (Ritu con Riga Foods e il suo socio Analjit Singh ha comprato il 20% della società di Viviana,

Alicette) fra le due chef (stellate, peraltro), che lo hanno raccontato proprio in diretta dal cantiere, un’ex-carrozzeria in via Melzo, zona Porta Venezia. Ritu Dalmia, con Viviana Varese, ha […] raccontato il progetto gastronomico che le ha unite, scritto (“in 25 minuti”) su un foglio bianco a casa (nuova) di Viviana.

Scattidigusto.it - Aprile 2019

Press

"Amo molto questa zona e questa location, spero che mi amerà anch’essa, ma saprò dirvelo" esordisce Ritu Dalmia nella conferenza stampa

organizzata tra macerie e sacchi di cemento nel mezzo del cantiere, fermo per l’avvenimento. E prosegue "Non ho mai fatto un business plan nella mia vita è probabilmente sono fortunata per questo. Quindi non vi parlo di business o strategia, ma del fatto che tutto ciò che avviene nella mia vita avviene momento per momento. Non avevo programmato un secondo ristorante in Milano ma, come si dice, “mai dire mai”. Questo luogo vuole essere un segno di prosperità, cibo e benessere, la piccola storia della mia galassia, per questo il nome è Spica".

Repubblica.it - Aprile 2019

Press

Racconta Viviana Varese: «Amo i tacos, ne ho mangiati di eccellenti in Messico, mentre qui in Italia non sono mai all’altezza.

Così ho trovato tre ragazzi messicani che in Umbria li realizzano lavorando il mais con la calce, il risultato è un sapore è fantastico». Sarà uno dei piatti che si potranno gustare da Spica che sarà un giro del mondo gastronomico mediato dall'esperienza di Ritu Dalmia e da Viviana Varese che parteciperà attivamente alla formazione della squadra di cucina dove sarà sempre presente quando Ritu viaggerà per il suo mondo culinario. Un binomio che arricchirà il menu: spazio agli aromi unendo le origini di Ritu e Viviana, un cuore indiano e uno italiano.

Italiaatavola.net - Aprile 2019

Press

A giugno, al civico 9 di via Melzo, sarà inaugurato Spica. Si tratta di un nuovo “luogo della ristorazione” che racconterà,

attraverso i cibi selezionati dai luoghi del Mondo più amati dalle due chef, una storia d’amore per il viaggio, la scoperta, la condivisione. Accanto al viaggio non mancheranno inoltre le origini delle due chef imprenditrici – un cuore indiano e uno italiano – cucine che alimenteranno un menù in continuo cambiamento. Quello creato da Ritu Dalmia con Viviana Varese è un progetto in grado di coniugare l’arte della mixology a quella di una visione fortemente cosmopolita della gastronomia. Sarà infatti un locale conviviale, moderno, divertente, dedicato alla condivisione.

Aprile 2019

Press

Progettato dallo studio di architettura Vudafieri-Saverino Partners, diventato ormai un punto di riferimento per la realizzazione di ristoranti destinati a imporsi sulla scena di Milano.

Spica promette di diventare un luogo piuttosto informale, dove sarà possibile assaggiare i migliori cibi di strada (e non solo) delle più importanti cucine di tutto il mondo, con un’incursione anche nella cucina italiana. Lo spazio è ampio, perché il futuro ristorante copre un’area di 280 metri quadrati. Inoltre, non si tratterà soltanto di un luogo dove mangiare, perché il concept di Spica prevede anche la presenza di un cocktail bar e in generale punta a diventare un meeting point

wine.pambianconews.com - febbraio 2019